Dieta detox e Naturopati a Napoli

Vorresti sapere come una dieta detox può ringiovanirti, farti vivere più a lungo magari, ma in buono stato di salute?

Prenota una consulenza Nutrizionale

Bisogna prevenire e tenere lontane le malattie metaboliche e le malattie autoimmuni. Questo è possibile grazie alle cellule staminali che si produrranno sin dal 3° giorno di questa dieta. Cosa devi fare?

Cellule staminali e Naturopatia

Per chiarirci meglio le idee sulla dieta disintossicante o della longevità, su cui tutti vogliono dire l’ultima parola e di cui è pieno il web, inizieremo analizzandone una: la ricerca medica operata dal dott. Walter Longo ideatore della nutrizione  “Mima-digiuno”.

Nei prossimi articoli invece, chiariremo il punto di vista che è alla base di tutte le diete detox, cioè il principio guida insegnato già 200 anni fa dall’igienismo naturale e che in Italia ha il suo massimo divulgatore nella persona di Valdo Vaccaro.

Dieta disintossicante: perché definirla mima-digiuno?

W. Longo è, in fatto di nutrizione e dieta disintossicante, il personaggio mondiale del momento. E’ professore di gerontologia e direttore del Longevity Institute University of California dove studia come ritardare l’invecchiamento riducendo le gravi malattie del metabolismo che lo accompagnano.

Longo è calabrese di nascita ma ormai americano a tutti gli effetti; è un personaggio di cui tutto il mondo parla da tempo per i suoi esperimenti sul cibo e l’invecchiamento definita Dieta-Mima-Digiuno.

Questa viene con successo utilizzata in concomitanza ai cicli di chemioterapia per i malati di tumore. Si dice in merito che il digiuno così provocato ai malati di tumore, aiuti a diminuire l’intossicazione da chemio ed addirittura riduca o guarisca il cancro. L’immagine mostra Longo ed il suo libro divenuto presto un Best-seller.

Dieta detox di Longo Naturopata Napoli

Facciamo il punto sulla terapia di Valter Longo e sulla sua dieta Mima-digiuno. Come si fa a vivere a lungo per rallentare l’invecchiamento? Longo studiando in America ha imparato che per arrestare le gravi patologie che aggravano l’invecchiamento, servirebbe magari una terapia del digiuno di sola acqua.

Ma in quanti la farebbero? Il digiuno terapeutico a base d’acqua risulterebbe di difficile applicazione sia per la nostra cultura italiana, sia perché andrebbe praticato in un istituto clinico o dietro stretta sorveglianza di uno specialista. E quindi? Cosa hanno inventato per i più pigri?

Disintossicarsi in 5 giorni nel soggiorno di casa tua!

Questa dieta detox è studiata per durare 5 giorni e praticarsi da soli a casa (basterà chiedere un parere al proprio medico). I padri dell’igienismo naturale hanno per secoli guarito con la pratica del digiuno terapeutico totale, ma in questo surrogato non c’è bisogno di ridurre in modo radicale la quantità complessiva di calorie (ossia cibandosi solo di acqua).

Quanto dura questa dieta?

Serviranno poche cose ma determinanti. La diminuzione delle proteine (a preferenza vegetale), 5 giorni di digiuno ciclico trimestrale, l’assunzione di cibo concentrato nelle prime ore della giornata, un miglioramento qualitativo della dieta che comprende il consumo di semi oleosi, noci, ortaggi e legumi.

E’ stato creato un Kit che dura 5 giorni, e che vi verrà spedito direttamente a casa al costo di circa 190 euro.

Dieta mima digiuno e detox

Questo avrebbe (secondo Longo) lo stesso effetto del digiuno terapeutico di sola acqua. Quale effetto? Innescare il suicidio delle cellule tumorali e la cosiddetta autofagia (il corpo mangia le cellule inutili o quelle autoimmuni), generare nuove cellule staminali che ringiovaniranno i tessuti degli organi più deboli o malati.

Le 4 regole principali per il mantenimento

1 Ridurre le proteine (per adulti dopo i 25 anni) fino al 10-12% delle calorie giornaliere. Una persona di 75 kg deve assumere ad esempio non più di 60 grammi di proteine al giorno. Questa è la prima regola della dieta Mima digiuno di Valter Longo.

2 Digiunare per due giorni non consecutivi alla settimana e non c’è bisogno che il digiuno sia completo ai volontari si chiede di mangiare solo verdura cotta o cruda in quei due giorni per un totale di 500 calorie.

3 Sostituire la maggior parte delle proteine animali con quelle vegetali senza azzerare totalmente le prime. Le proteine animali contengono alcuni tipi di aminoacidi che aumentano il danno prodotto dal metabolismo alle cellule.

Quelle vegetali invece, contengono fibre che plasmano i trilioni di batteri che popolano il nostro sistema digestivo in modo da ridurre le infiammazioni.

4 concentrare il cibo al mattino nelle prime ore della giornata. Si fa questo per far coincidere alimentazione e naturali ritmi circadiani. Gli ultimi decenni l’umano ha spostato i suoi ritmi di vita verso la notte con effetti negativi ovviamente sulla salute. Si aggiunge quindi il concetto della cosiddetta dieta di segnale che da un grande valore alla colazione perché la considera un messaggio per il nostro corpo appena in piedi.

Il cibo che fa dimagrire in pochi giorni

La dieta Mima digiuno non è una dieta dimagrante, ma sortisce un effetto simile. E’ piuttosto come il digiuno terapeutico che da sempre suggerisce Valdo Vaccaro, il naturoigienista: un sistema per tenere lontane le malattie o addirittura per farle regredire.  

Come iniziare subito?

La sua dieta detox Mima digiuno è tornata prepotentemente alla ribalta mondiale eseguendo un esperimento non più solo sui topi di laboratorio ma su un campione umano di 100 individui in sovrappeso.

Emerge che la dieta sarebbe in grado di riprogrammare le cellule adulte e di farle tornare allo stato dello sviluppo come se l’organismo Insomma avesse pochi mesi o qualche anno di vita dirittura.

E questo il segreto che pochi conoscono della digiuno terapia: serve a riprogrammare e a far ripartire il pancreas ed azzerare il diabete, le malattie metaboliche ed anche le malattie autoimmuni.

E’ una dieta Vegana?

Aggiungiamo che la dieta Mima digiuno si chiama così perché punta ad ottenere gli stessi effetti riscontrati nei digiuni totali con il vantaggio però di essere più sostenibile da chi non vi è abituato. E un percorso a base 100% vegetale. Quindi zero prodotti di origine animale o quasi.

Il cuore della dieta Mima digiuno sono le verdure cotte o crude condite con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva; a questo si aggiunge poca frutta secca (20 g o meno di noci) e sono assolutamente vietate le patate per l’alto contenuto di amidi (zuccheri).

Per l’alto indice glicemico gli zuccheri semplici devono essere totalmente assenti, i carboidrati ci sono ma provengono dalla verdura. Inoltre banditi cereali e frutta almeno durante la dieta dei 5 giorni.

Nel Mima digiuno di Valter Longo è relativamente alto il contenuto di grassi ma attenzione solo quelli buoni, omega 3 ed omega 6. Le proteine sono inevitabilmente bassissime e questo è uno dei punti fondamentali della dieta.

Schema e distribuzione delle calorie

Lo schema calorico prevede che il primo giorno si assumono circa 1000 kcal divise tra 34% di carboidrati 56% di grassi 10% di proteine.

Nei 4 giorni successivi si scende a 750 kcal divise tra 47% carboidrati 44 di grassi 9% di proteine.

Un esempio super semplificato del regime da mantenere nei 4 giorni a 750 calorie potrebbe essere:

  • 400 g di zucchine
  • 300 g di cappuccio rosso
  • 300 g di carota
  • 250 g di cipolla
  • 220 g di olio extravergine d’oliva
  • 20 g di noci.

Per il mantenimento usare cereali ma integrali, limitare gli zuccheri semplici al minimo.Per le poche proteine quotidiane meglio scegliere i legumi ed un pugno di frutta secca. Si consiglia poi di sostituire il nostro famoso super piatto di pasta da 150 grammi con 50 g di cereali se proprio non si può fare a meno.

Prenota una consulenza Nutrizionale

Ti piace questo blog? Dillo ad altri!
Vota e condividi nei social
[Total: 1 Average: 5]
Dieta detox: 5 giorni per ringiovanire di 10 anni

2 pensieri su “Dieta detox: 5 giorni per ringiovanire di 10 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error

Se ti piace condividi su

https://www.instagram.com/naturopata_napoli/