Dieta disintossicante ossia detox

Prima parte

Dieta e longevità, come sono collegate? Se non hai ancora deciso di “lasciarci” ma desideri vivere a lungo, scopri in questo articolo come disintossicarti per essere più longevo!

Cos’è la dieta disintossicante?

Con il termine Dieta-detox o anti-aging ci si riferisce ad un regime alimentare che ha lo scopo di disintossicare o ripulire da scorie e “tossine” tutti i nostri tessuti corporei o anche un solo organo specifico.

Pochi sanno che sebbene non sia una dieta dimagrante chi la praticherà in modo ottimale e scrupoloso, si ritroverà inevitabilmente con una piacevole riduzione di grasso addominale e cellulite.

Prenota una consulenza Nutrizionale

Dieta disintossicante e dimagrante

Dove sono queste famose scorie o tossine?

Cominciamo col dire che in questo articolo per tossine o scorie intendiamo tutto ciò che inquina il nostro corpo e che ristagna nel liquido extracellulare.

Includiamo quindi sia qualcosa di dannoso che è sopraggiunto dall’esterno del nostro corpo (patogeni vari che senza nostro palese invito hanno superato le difese immunitarie) e sia tutto ciò che abbiamo con i pasti ingerito di gusto ma che le nostre cellule hanno bloccato
subito come nocivo oppure prima utilizzato e poi espulso quale “scarto di lavorazione”.

Queste scorie sono normalmente trasportate dai canali linfatici al sistema emuntore ed i relativi organi (oltre al fegato ed al rene, vengono considerati emuntori anche la lingua, la pelle, i polmoni e l’intestino).

Curiosità? Chiedi al Nutrizionista

Questi organi ed apparati espelleranno al di fuori del nostro organismo tutto ciò che non deve stazionare in quanto oramai classificato nocivo o tossico per l’appunto. Ma non sempre questo avviene per ogni tossina come dovrebbe, a volte alcuni di questi materiali indesiderati possono stazionare in zone del corpo causandone un graduale e progressivo deterioramento!

Pensa che parecchie malattie degenerative come Parkinson ed Alzheimer sono collegabili proprio al ristagno di alcuni metalli pesanti introdotti nel nostro corpo da cibo o cosmetici (è il caso dell’alluminio e del mercurio presenti sia nei deodoranti che nel pesce inquinato).

Come iniziare questo percorso alimentare? 

Cosa ostacola la normale pulizia dalle tossine?

Affinché la linfa si muova e svolga al meglio questo suo compito, dovremmo evitare l’eccessiva sedentarietà ed agevolare la contrazione muscolare che farà da effetto pompa per spingere questo benefico liquido a spazzare via tutto. La linfa si muove in canali ma a differenza del sangue non ha nessuna pompa cardiaca, si sposta bene quando i nostri muscoli sono in movimento.

Anche la cattiva idratazione concorre alla intossicazione del nostro liquido extra cellulare. E non intendo solo parlare di quantità ma in special modo di qualità delle nostre bevande.

Anche se evitassimo le bevande zuccherate e gassate sarebbe buona norma scegliere come acqua per la nostra tavola solo quella che ha un basso residuo fisso ed agevoli perciò il transito della linfa verso i suddetti organi espulsori.

Quale è il nesso tra idratazione, cibo e salute?

L’idratazione corretta fornisce il giusto ambiente bio-chimico per utilizzare le sostanze essenziali alla risposta immunitaria ed al buon funzionamento del nostro organismo (acquisite dopo un pasto o dopo aver ingerito un medicinale). Perché? Secondo la medicina naturale i disturbi si possono contrastare in maniera più o meno efficace proporzionalmente a:

  1. stato di idratazione del corpo
  2. composizione chimica di tutti i nostri liquidi.

Per dirla in parole povere, per quanto noi beviamo potrebbero capitare 2 cose:

  • la composizione di questi liquidi non contiene tutte le sostanze che le nostre cellule richiedono in quel periodo o specifico momento;
  • che una particolare intossicazione o densità del liquido extracellulare, renda poco assimilabili o rallenti l’assimilazione e quindi l’utilizzo di dette sostanze nei tempi opportuni per ottenere una auspicabile veloce guarigione.

I succhi verdi integrati ed i frullati

In questo blog, dedicheremo ampio spazio alla descrizione di cosa è la dieta detox, la giusta idratazione e di come farla correttamente utilizzando a questo scopo gli estratti verdi ed i frullati di frutta (conosciuti anche come smoothies). Quanto imparato dovrà poi servirti da guida per abbinare sapientemente questi succhi della salute ad una alimentazione corretta.

Idratazione: ciclo e regolarità

Se creerai un ciclo regolare di queste assunzioni, avrai conseguito  una dieta detox ovvero un percorso detossificante fai da te.  Dopo qualche giorno, divenendo sempre più bravo, arricchirai di gusto i tuoi pasti e modificherai positivamente la qualità fisico-chimica di sangue e linfa.

Fine della prima parte.

Prenota una consulenza Nutrizionale

 

 

Ti piace questo blog? Dillo ad altri!
Vota e condividi nei social
[Total: 1 Average: 5]
Dieta detox per vivere 120 anni

2 pensieri su “Dieta detox per vivere 120 anni

    • 5 Febbraio 2019 alle 18:28
      Permalink

      Non è una dieta dimagrante, ed il calo peso si ha solo se sussiste un reale sovrappeso. A seconda del proprio stato si salute possono perdersi dai 2 ai 5 Kg in un mese

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error

Se ti piace condividi su

https://www.instagram.com/naturopata_napoli/